Quale location scegliere per il tuo matrimonio

AUna volta passata l’emozione per aver deciso di compiere il grande passo, ecco che si mette in moto il meccanismo per l’organizzazione dell’evento. Sia che ci si affidi a degli esperti, sia che invece si abbia il piacere di fare tutto da soli, una delle primissime cose che si affronta è senza dubbio la scelta della location per il tuo matrimonio. Prestate molta attenzione al luogo che sceglierete perché sarà lì che trascorrerete la maggior parte della giornata di festa. Quindi cominciate da subito a girare per darvi un’idea di cosa offre il posto intorno a voi. Muovetevi anche 8 o 9 mesi prima della data delle nozze.
La prima cosa che dovete individuare è la tipologia della location: ristorante, agriturismo in stile shabby chic o country, la tradizionale sala per ricevimenti o la villa storica.
Una volta scelto il tipo di location che più vi piace, selezionate una rosa di siti da andare a visionare, altrimenti se partite senza le idee chiare rischiate di perdere tempo in inutili giri di perlustrazione.
Prendete carta e penna e appuntatevi le domande da fare allo staff che vi accoglierà. La prima cosa da chiedere è ovviamente il prezzo. Avrete sicuramente un budget a disposizione e dovreste sapere in anticipo, più o meno, il numero di invitati. Chiedete allora quanto sarà il costo a persona per il pranzo o per il ricevimento e le modalità di pagamento. In secondo luogo valutate l’ampiezza dei locali e in base alla stagione se c’è la possibilità che il pranzo o la cena si svolga interamente dentro o anche in parte fuori.
Chiedete entro quando dovrete lasciare la sala. Per esempio molte coppie scelgono il matrimonio in orario serale. Di solito, passata la mezzanotte, la location richiede una quota extra per l’utilizzo degli spazi ed il servizio del personale in orario notturno.

FONTE: www.ideematrimoniosicilia.it/come-scegliere-la-location-per-il-tuo-matrimonio

By | 2018-11-27T16:12:34+02:00 Maggio 20th, 2018|Blog|